Consenso all'uso dei cookie

Tu sei qui

Certificazioni

La RI.EL.CO. Impianti è da sempre attenta ad operare nella massima qualità sotto i diversi aspetti operativi, acquisendo numerose certificazioni. Le indichiamo di seguito unitamente ai documenti attestanti le relative certificazioni acquisite.
RATING DI LEGALITA'

Il rating di legalità è un indicatore sintetico del rispetto di elevati standard di legalità da parte delle imprese che ne abbiano fatto richiesta.
Possono richiedere l’attribuzione del rating le imprese (sia in forma individuale che societaria) che soddisfano cumulativamente i seguenti requisiti:

  • sede operativa in Italia;
  • fatturato minimo di due milioni di euro nell’esercizio chiuso nell’anno precedente a quello della domanda;
  • iscrizione nel registro delle imprese da almeno due anni alla data della domanda;
  • rispetto degli altri requisiti sostanziali richiesti dal Regolamento.

Tale riconoscimento prende la veste di un punteggio compreso tra un minimo di una e un massimo di tre “stellette”.

L’impresa richiedente ottiene il punteggio base ★, qualora rispetti tutti i requisiti di cui all’articolo 2 del Regolamento attuativo in materia di Rating di Legalità. Il punteggio base potrà essere incrementato di un “+” per ogni requisito aggiuntivo che l’impresa rispetta tra quelli previsti all’art. 3 del Regolamento. Il conseguimento di tre “+” comporta l'attribuzione di una stelletta aggiuntiva, fino a un punteggio massimo di ★★★.

 

La RI.EL.CO. Impianti ha ottenuto il massimo punteggio: ★★★

ISO 37001: Anticorruzione

La norma ISO 37001 "Sistemi di gestione per la prevenzione della corruzione " è il primo standard internazionale per i sistemi di gestione creato, sulla base delle best practice internazionali, con lo scopo di ridurre i rischi e i costi legati a possibili fenomeni corruttivi.  È rivolto ad Organizzazioni pubbliche e private, di qualsiasi dimensione o natura, e rappresenta uno strumento flessibile che prevede l’adozione di un approccio sistemico alla prevenzione e al contrasto della corruzione.

Attraverso la certificazione ISO 37001 la RI.EL.CO. potrà prevenire, individuare e gestire situazioni di corruzione (attiva o passiva) da parte dell’organizzazione, del suo personale e dei suoi soci in affari, promuovendo una serie di misure e controlli e fornendo una guida di supporto per la relativa applicazione. In sintesi, lo standard specifica una serie di requisiti riguardanti i seguenti aspetti:

  •  Analisi del contesto aziendale (interno ed esterno) e dei requisiti delle parti interessate;
  • Valutazione del rischio: identificazione dei rischi di corruzione, determinazione dei livelli e del loro impatto, verifica di efficacia delle misure intraprese;
  • Definizione della politica anticorruzione e degli obiettivi;
  • Attuazione di opportuni controlli finanziari e non finanziari e due diligence;
  • Formazione e comunicazione;
  • Sistema di segnalazione dei sospetti (whistleblowing)
  • Reporting, monitoraggio, analisi e riesame
  • Azioni di miglioramento continuo.

Unitamente al Rating di Legalità (indicatore sintetico del rispetto di elevati standard di legalità ), iscrizione alle White List (elenchi istituiti presso ogni Prefettura che hanno lo scopo di rendere più efficaci i controlli antimafia), la recente l'adozione della norma ISO 37001, rappresenta l'ultimo tassello di un lungo percorso volto a dimostrale il livello ETICO ED INNOVATIVO della RI.EL.CO.:

si conferma quindi l’impegno e la volontà di contribuire positivamente alla creazione di un mercato privo di distorsioni legate a fenomeni corruttivi.

ISO 20400: Approvvigionamento sostenibile

La RI.EL.CO. si è certificata in conformità alle linee guida ISO 20400: APPROVVIGIONAMENTO SOSTENIBILE, la prima importante norma internazionale al mondo in materia di approvvigionamento sostenibile.

La certificazione ha previsto un Assessment di Terza parte ai sensi della ISO 20400 che ne ha valutato margini di miglioramento e azioni per contenere i rischi, aumentando al contempo la sostenibilità dei propri processi di approvvigionamento.

In sintesi, il cuore della della norma è rappresentato dai capitoli chiave (4,5,6,7) che affrontano i seguenti temi:

  • I fondamenti: in cui si approfondisce il concetto di sostenibilità e si definiscono i driver che guidano gli acquisti sostenibili;
  • L’integrazione della sostenibilità nella politica e nella strategia di acquisto;
  • L’organizzazione della funzione acquisti con la finalità di promuovere la sostenibilità;
  • Il processo di approvvigionamento sostenibili.

RI.EL.CO. completa quindi il ventaglio di certificazioni in materia di sostenibilità e ambiente, rendendo l'organizzazione una eccellenza sul panorama nazionale.

UNI/PdR 125:2022: Parità di genere

La RI.EL.CO. Impianti ha adottato le linee guida sul sistema di gestione per la parità di genere CERTIFICAZIONE UNI/PdR 125:2022, la quale costituisce un insieme di politiche, procedure – in sostanza un set di “regole” – che la RI.EL.CO.  deve adottare per garantire una gestione sistematica di tutti i processi che hanno impatto sugli aspetti inerenti alla parità di genere, dalla definizione dei propri obiettivi strategici, sino alla gestione operativa delle risorse umane

La certificazione secondo la UNI/PdR 125:2022 supporta quindi la RI.EL.CO. nel promuovere la parità di genere, trasformando la cultura aziendale, confrontandosi per costruire la propria visione strategica secondo un processo virtuoso, migliorando e  valorizzando  le performance individuali e organizzative, facendo emergere le varietà delle caratteristiche personali e professionali al fine di una riproposta e attualizzazione dell’economia e competitività aziendale. La linea guida UNI/PdR 125:2022 richiama la UNI ISO 30415:2021 “Gestione delle risorse umane: Diversità e inclusione”. 

Modello Organizzativo ex D.Lgs 231/2001

Rielco Impianti ha improntato l’operatività al rispetto assoluto dei più elevati standard di professionalità, integrità, legalità e buona fede, ritenendoli condizione imprescindibile ai fini del corretto funzionamento dell’Azienda, della tutela della sua affidabilità, reputazione ed immagine. Per tale motivo l’Organo Amministrativo ha adottato il Modello di Organizzazione Gestione e Controllo finalizzato a prevenire la commissione dei reati espressamente previsti nel Decreto Legislativo 231/2001 e norme correlate, nominando altresì un apposito Organismo di Vigilanza incaricato di vigilare sul funzionamento del Modello. Il Codice etico aziendale, scaricabile in questa apposita sezione, è parte fondante del citato Modello. Invitiamo pertanto i soggetti destinatari del Codice Etico 231 (dipendenti, consulenti, collaboratori e terzi che entrano in contatto con la Società) a prenderne visione e a conformare i propri comportamenti ai principi riportati nel suddetto codice

FER - FONTI ENERGIE RINNOVABILI

La certificazione FER (Fonti Energie Rinnovabili) è obbligatoria, in base a quanto stabilito dal Decreto Rinnovabili. La norma prevede infatti l’obbligo di aggiornamento professionale per determinati soggetti lavorativi. Tra questi, troviamo le imprese che:

  • operano e installano impianti energetici alimentati da energie rinnovabili
  • si occupano della manutenzione ordinaria e straordinaria d’impianti energetici alimentati da energie rinnovabili

La RI.EL.CO. Impianti, possiede quindi tutti i requisiti di qualità e conformità tecnica per svolgere la propria attività d’installazione e manutenzione degli impianti energetici da fonti rinnovabili.

Per la RI.EL.CO. Impianti è fondamentale rimanere sempre al passo con le nuove soluzioni che il mercato ha da offrire, per una questione ambientale, sociale e funzionale.

SISTEMA Certifications and Inspections
ISO 26000:2010 Social Responsability

La norma ISO 26000 è uno standard internazionale che fornisce linee guida sulla Responsabilità Sociale delle Imprese (RSI) e delle Organizzazioni, (CSR - Corporate Social Responsibility).

La norma si pone come linea guida, cioè strumento a supporto delle organizzazioni con l'obiettivo di guidarle nell'adozione di un approccio responsabile e il coinvolgimento delle parti interessate.

L'aspetto più innovativo della norma ISO 26000 è rappresentato dalla sua parte operativa, nella quale viene evidenziata la necessità di adottare un approccio attivo, volto all'autodiagnosi e finalizzato al riconoscimento della propria responsabilità sociale, con conseguente identificazione delle categorie interne ed esterne (stakeholder) sulle quali ricadono gli impatti derivanti dalle decisioni e dalle attività dell'organizzazione.

RI.EL.CO. coerentemente con gli obiettivi sociali ed ambientali propri dello Sviluppo Sostenibile e per sviluppare una sempre più radicata idea di sostenibilità, ha deciso di adottare la norma ISO 26000.

SISTEMA Certifications and Inspections
SA 8000:2014 Social Accountability

La RI.EL.CO. Impianti ha adottato lo standard internazionale SA 8000 il quale rappresenta un modello gestionale per la valorizzazione e la tutela di tutto il personale ricadente nella sfera di controllo e di influenza delle Organizzazioni che lo adottano.

E' uno standard che permette di:

  1. migliorare le condizioni del personale
  2. promuovere trattamenti etici ed equi del personale
  3. includere le convenzioni internazionali dei diritti umani.

SA8000 è un sistema di gestione focalizzato sulle condizioni di lavoro.
E' lo standard accreditato riconosciuto a livello internazionale che risponde alle esigenze delle organizzazioni che vogliono distinguersi per il loro impegno nello sviluppo sostenibile e in particolare per le tematiche sociali.

ASCS

La certificazione di ASCS evidenzia un alto livello di professionalità nel campo della bonifica degli impianti aeraulici.

Attraverso questa certificazione si dimostrano i requisiti di conoscenza nel settore della bonifica dei sistemi HVAC, la conoscenza delle procedure NADCA, gli standard di sicurezza attinenti ai lavori relativi.

Il conseguimento della qualifica di ASCS è la porta d’accesso professionale al mondo delle bonifiche aerauliche, costituito da tutti gli operatori animati dalla volontà di offrire la massima professionalità, rispettando i rigorosi criteri qualitativi stabiliti dal Protocollo Operativo AIISA.

AIISA e NADCA, a seguito di un accordo siglato a Dallas nel marzo 2006, hanno sviluppato un progetto per far svolgere gli esami di ASCS (Air Systems Cleaning Specialist ) in Italia ed in lingua Italiana, un evento di assoluta originalità nel panorama dei rapporti internazionali di NADCA, il cui successo è stato preso come esempio dagli altri Paesi.

BIM MANAGER & BIM SPECIALIST
BIM MANAGER & BIM SPECIALIST

La RI.EL.CO. Impianti S.r.l. è una delle prime aziende d'Italia ad avere nel proprio organico professionisti che operano in ambiente BIM certificati da ICMQ.

Le figure professionali certificate all'interno della RI.EL.CO. sono:
Bim Specialist: si occupa della creazione e dello sviluppo del modello 3D e successiva estrazione della documentazione 2D e dei dati di computo. Svolge anche l’analisi tecnica (strutturale, impiantistica, di sostenibilità ambientale).
Bim Manager: gestisce e aggiorna il modello Bim per tutte le discipline coordinando le attività delle altre due figure. Garantisce inoltre il coordinamento del progetto, gestendo i ruoli e le fasi previste, e individua le interferenze riassegnando all’interno del team di progetto la loro correzione

Tecnico ARCA

La RI.EL.CO. Impianti possiede all’interno del proprio staff tecnico un Tecnico ARCA - Progettare e costruire edifici in legno di qualità.

ARCA nasce per promuovere l’edilizia in legno di qualità e per garantire, in modo serio e trasparente, le prestazioni degli edifici, delle sopraelevazioni e degli ampliamenti in legno, a tutela delle persone che vi abitano e vi lavorano.

ARCA è applicabile a tutte le tipologie costruttive di edifici in legno (case, alberghi, scuole,…) realizzati con pannelli X-LAM o con altri sistemi, quali ad esempio quelli a telaio, pannelli intelaiati, blockbau e con elementi in legno massiccio.

In ogni opera in legno realizzata da RI.EL.CO. Impianti, il Tecnico ARCA si pone l'obiettivo di garantire e controllare il livello di qualità della costruzione, in conformità ai criteri e requisiti previsti da ARCA   ARchitettura Comfort Ambiente.

 

Certificazione LEVITON per l’installazione di rame e fibra

RI.EL.CO. Impianti è Authorised Network Integrator - LEVITON, cioè un installatore di cablaggio qualificato e certificato per installare i prodotti e i sistemi Leviton e autorizzato a offrire la garanzia di 25 anni sui sistemi leviton Limited.

La RI.EL.CO. attraverso tale certificazione è in grado di offrire una garanzia che copre i prodotti di cablaggio e connettività compresi nel sistema di cablaggio strutturato per un periodo di 25 anni.

Viene garantito che i sistemi in rame e fibra installati:

  • Sono privi di difetti di lavorazione, del materiale o di fabbricazione;
  • Soddisfano o superano gli standard prestazionali di trasmissione di link/canali ISO/IEC e TIA/EIA ratificati applicabili in vigore al momento dell’installazione;
  • Supportano qualsiasi applicazione attuale o futura progettata per la trasmissione su un sistema di cablaggio strutturato, come definito dagli standard in vigore al momento dell’installazione.

Pagine